giovedì 21 ottobre 2010

-- fine del primo capitolo --

E mentre la confusa Del continua a cadere disperdendosi in frammenti durante la discesa, apro una piccola parentesi di chiacchiere e spiegazioni.

Innanzitutto, come dice il titolo del post, con la precedente vignetta si conclude il primo 'capitolo' di questo viaggio, o saga, se volete, che, se i miei progetti creativi rimangono saldi e incrollabili, dovrebbe durare moooooooolto a lungo. E anche con comparse molto particolari... ma non vi do' spoiler.

E' da molto tempo che pensavo di realizzare un simile progetto, anni ormai, ma era sempre qualcosa di fortemente astratto e nebuloso, difficile da gestire e realizzare, anche perchè non sapevo dove volevo 'andare a parare'. In realtà neanche adesso lo so, semplicemente, prendo in mano la matita e il foglio e lascio che le immagini si compongano da sole, una dopo l'altra, una scena dopo l'altra, spesso senza neanche pensare al fine ultimo ma solo seguendo la matita e la mano. E' così che è nata la prima metà delle pagine che avete visto, di getto, senza quasi pensare. E la storia è seguita dopo, in seguito ad lampi di ispirazione momentanei. Ancora adesso non so esattamente dove mi condurrà questo 'viaggio di Del', conosco il passo successivo (4 o 5 pagine?) ma non la totalità del percorso, e sulla fine ho solo qualche sospetto... So per certo, però, che sarà un viaggio lungo, molto lungo, in molti luoghi diversi.

All'inizio non ero sicura di volerlo pubblicare sul blog. E' vero che è un viaggio 'metaforico', un pretesto per raccontare mondi e situazioni immaginate. Ma è anche vero che ogni viaggio serve non solo per inventare, bensì anche per capire meglio noi stessi e mettere a posto cose che sembrano fra loro slegate.

Ultimamente, da mesi ormai, anche se disegnare le vignette quotidiane era spassoso, per me non aveva più lo stesso significato di quando, anni fa, pubblicavo con entusiasmo ogni giorno. Anzi, lo sentivo come un peso che cercavo di scansare. Neanche le lunghe pause dovute a inattività artistica riuscivano a riempire di nuovo la riserva di energie e voglia di disegnare. Non fraintendetemi: le idee ci sono sempre state, ho pagine e pagine di agenda piene di spunti per fare ancora un anno di vignette umoristiche! Ma la voglia e l'ispirazione per 'metterle in pratica' veniva sempre a mancare.

Così ho lasciato libera la mano di andare avanti, e io di seguirla. Ho sentito il bisogno di raccontare qualcosa che mi stava davvero a cuore, in una maniera un po' inconsueta, ricca di metafore, collegamenti, accenni e tracce, cambiando stile, cercandone uno più consono alla 'storia' narrata, a costo di cambiare nettamente il linguaggio di questo mio blog a fumetti e di lasciare i miei lettori, tutti voi, disorientati o contrariati...

E' stata una scommessa. Sia con voi, sia con me stessa (perchè ora mi toccherà continuare a disegnare il viaggio fino alla sua fine! e non sarà una cosa da poco...). Da parte mia devo dire che questa novità mi ha fatto ritrovare la voglia e la passione, nonostante la difficoltà di disegnare tavole così diverse dal mio solito; mi sento soddisfatta e ansiosa di continuare questa storia.

Però, volevo sapere anche la vostra opinione. Così mi fermo un attimo e vi chiedo di dire la vostra su questo primo capitolo: le vostre impressioni, le critiche i commenti... vorrei davvero sapere che ne pensate ^^

PS: continuerò questa saga (di cui ancora non ho deciso il nome ufficiale, sigh!!) ma vi avviso che ogni tanto tornerò alle vecchie vignette autoconclusive per il tempo di capire, un passo dopo l'altro, dove questo 'viaggio' mi porterà!


EDIT: ah, piccola chicca.... vi siete accorti da dove 'arrivano' i titoli delle singole pagine? eh? :P

23 commenti:

Gatto ha detto...

Ho scoperto questa tua piccola isola/blog per caso...ed è stata una bella scoperta ^^
In più mi sei stata di grande aiuto per aprire il mio scarabocchiatoio.

Certo, il tuo stile umoristico è quello con cui ti sei fatta conoscere, seguire e apprezzare...ma devo dire che questa tua nuova vena creativa mi piace moltissimo!
Sei davvero molto molto brava a disegnare ed il fatto che riesci brillantemente a cambiare stile senza perdere nulla...beh, ti fa grande onore!

Continua così! ^^
...ogni tanto, però torna con le piccole avventure quotidiane =P

Attento impazientemente il seguito!
Myà!

Ps: ma quanto ho scritto??? O.O Non lo faccio più, promesso

Cattola ha detto...

Dico si, vai dove ti porta la matita! :D

paolo ha detto...

sono spettacolari ricche di pathos e tensone , bellissime.. continua non fermarti

Rotolina ha detto...

Ti leggo sempre ma commento poco o niente, ma stavolta è dovuto.

Per quanto io adori le tue vignette autoconclusive (Sopratutto i "voli onirici"), questa nuova serie ancora senza nome è semplicemente bellissima.

Adoro il "movimento" che dai alle vignette, cambiandogli forma quando necessario, con sprazzi di scene e dettagli...
Rende. E molto.


Sono ansiosa dei prossimi capitoli! :)

enrico ha detto...

Donna Forgeress,
te devi continuare ad ogni costo!
Hai uno stile che tanto bene si sposa alla piccola e deliziosa delirio...e poi voglio sapere cosa vuoi raccontare...

MattoMatteo ha detto...

Allora... per prima cosa il commento al primo capitolo di questa neonata "saga":
BELLISSIMO BELLISSIMO BELLISSIMO!!! =^_^=
Quindi, se vuoi continuare con questa "linea editoriale", hai la mia piena approvazione. ;)
Spero comunque di rivedere, di tanto in tanto, anche le vignette auto-conclusive... sono bellissime anche quelle. XD

P.S.: come scrissi un paio di pagine fà, spero vivamente che questa saga faccia interessare qualche editore a mettere su carta la tua opera... bacioni ed auguri! ;)

Enrico ha detto...

Dovresti semplicemente seguire la tua indole, sia quando ti consiglia di vergare pagine e pagine, sia quando ti consiglia un pausa, senza sentirti in colpa per questo. Mai forzare. Continua così. Ciao!

Lukino's pictures ha detto...

stai seguendo lo stesso percorso che ho intrapreso io un paio di anni fa,quando anche io ho cominciato a disegnare strisce,quel percorso mi ha portato dove sono adesso,con pagine e pagine di tavole e storie,e lettori.

questo cambiamento può solo giovarti :D

AcT ha detto...

Io lo trovo bellissimo =)
E anzi, tutte le volte che capito di qui mi chiedo come mai ci sono così pochi commenti... è come se ci avessi sempre fatto vedere da una finestra con le tende un po' tirate quanto sei brava a disegnare....
e ora all'immprovviso apri la porta =)

Buon continuamento!

Manuel ha detto...

Che dire se non: Fantastica idea.
I tuoi disegni sono sempre uno spettacolo, non vedo l'ora di conoscere i prossimi passi di Del.

Chtorrian ha detto...

Ciao Forgy!

Da parte mia, non posso che apprezzare questo rinnovato stile.
E' senz'altro uno "scatto evolutivo", dove il cambio di tratto e di pathos narrativo denotano una nuova maturità artistica... e probabilmente anche personale, visto che hai concluso un periodo della tua vita.
Posso quindi capirti quando dici che le vignette autoconclusive ti sono diventate "strette", come espressione della "vecchia" Sara.

Nonostante tu dica di conoscere il passo successivo ma "non la totalità del percorso", immagino tu sappia in realtà dove vuoi arrivare. In caso contrario, proverei a scrivere prima una sorta di road map della storia, come "esercizio meditativo" assolutamente personale.
Certo, sempre che non sia un freno al tuo spirito artistico o un irrigidimento per la tua espressività!

Lario3 ha detto...

Attendo con ansia qualunque tuo lavoro :-)

Grazie mille per il bel commento, CIAO!!! :-D

Rigor Mortis ha detto...

Ormai è un po' che seguo questo blog e questa nuova saga mi sta piacendo da matti. Bellissimi i disegni ed i testi delle vignette. Avevo già intuito che fossi brava, ma ora ne sono certo che lo sei e molto anche ^^

Non fraintendermi ho amato ed amo ancora adesso le tue vignette umoristiche, ma questa saga è qualcosa di più.

Spero vivamente che continuerai e ancora complimenti per il tuo lavoro.

P.S. Sorry non ho capito la citazione dei titoli... :-(

Chtorrian ha detto...

Mmm Mmm Mmm Mmm...

Sei una fan dei "Crash Test Dummies"

:D

Chozo ha detto...

Ammetto che le autoconclusive un po' mi mancheranno... ma la bellezza della storia che sta venendo fuori riequilibra la nostalgia alla perfezione *.*

Ho smesso di commentare ogni lunedì perché avrei detto sempre la stessa cosa, che sei un'artista geniale, che i tuoi lavori sono poesia visiva e che sono una delle cose che aspetto con più ansia ogni settimana, ma per quanto possa fare il silenzioso io sono sempre là che seguo la tua evoluzione di stile e ti ammiro sempre più.

Ci fidiamo di te. Facci sognare come solo tu sai fare ^^

Alessio ha detto...

Forgy ti ho conosciuta cercando il delirio del sogno di Gaiman, vedere che ti ha contagiato non mi può portare felicemente a desiderare che continui, specialmente perchè sò che vuol dire lasciarsi trasportare dalla musica e dall'ispirazione e quanto siano belle le cose che ne escono fuori...
Continua cosi!
Ps. Credo che siano perfettamente abbinate le striscie e le relative canzoni XP

Alessio ha detto...

Rettifico perchè ho scritto male..
*le striscie e i relativi titoli delle canzoni XP

L And L Staff ha detto...

Sono sempre dell'idea che fossilizzarsi in qualche cosa sia deleterio e dannoso, soprattutto per quanto riguarda qualcosa di creativo come ad esempio il fumetto.
Io per cercare di ridurre questo problema, ho creato Lui & Lei e Manuel & Mika, quindi capisco cosa tu voglia dire.
Tu fai quello che ti senti di fare, senza preoccuparti di dare giustificazioni, esprimiti come più ti piace... in fondo noi lettori vogliamo solo questo da te! :)
Ciao! :)
Manuel.

Raven ha detto...

Continua Del! Se devi lasciare libero sfogo a qualcosa, e quel qualcosa non ti danneggia in alcun modo, allora va avanti, tira dritto, travolgi chiunque! Sii menefreghista e anche un po' egoista, e non perdere la strada.
Anche se la imboccherai senza conoscerla e senza sapere dove ti porta.
Il corvo e la sorellona ti vogliono bene, ricordalo <3

Chama ha detto...

woah, titoli di canzoni! :D beh, mi darò alla pazza ricerca su youtube. Sai, scrivi bene, o almeno, ti esprimi davvero bene. E disegni ancora meglio. Ti ammiro un sacco, continua a seguire la tua mano, che forse sa meglio di te la strada da seguire... è lo stesso che faccio io. E... continua pure il tuo viaggio, io ti seguirò.

Lario3 ha detto...

Grazie mille anche per il bel commento di oggi :-D

CIAO!!!

Eril ha detto...

Aspettavo di entrare un po' più nella storia per commentare a dovere questa nuova serie di tavole, ma vedo che mi si richiede di intervenire prima XD
Devo dire che sto apprezzando molto il lavoro che stai facendo.. sono tavole davvero belle, e ti permettono di mostrare quel che davvero sai fare con la matita! Eppoi, qua si prospetta una storia decisamente interessante! *-*
Senza contare che dicendo di aver ritrovato voglia, passione, soddisfazione grazie a questa nuova sfida, rispondi da sola a qualsiasi dubbio! :3

Mobu ha detto...

PROSEGUI COSI'!
MI PIACE MOLTO QUELLO CHE STAI TIRANDO FUORI DAL CILINDRO.
:)
BRAVA
Mobu

Blog Widget by LinkWithin